Cerca
Close this search box.

Palaronda Trek

Un tour studiato in modo tale che in pochi giorni si possa attraversare tutta la zona delle Pale di San Martino, da nord a sud, con spostamenti non troppo lunghi e percorsi privi di tratti attrezzati o ferrate, si tratta di un’esperienza adatta all’escursionista di medio livello.

Il tour in breve

25,5

km

1983 m

dislivello +

1998 m

dislivello -

4

Giorni

4

Tappe

3

Rifugi

Il prezzo si intende a persone ed è comprensivo di:

Tappa 1

San Martino di Castrozza – Rifugio Rosetta

6,2

km

1100 m

dislivello +

100 m

dislivello -

4

ore

Partenza da San Martino di Castrozza presso la partenza degli impianti di risalita Colverde – Rosetta. Seguendo il sentiero 701 si sale verso Col Verde e da qui, sempre lungo il sentiero 701, si prosegue in direzione del Rifugio Rosetta (SAT) fino a raggiungere la zona dell’altopiano delle Pale di San Martino e, in breve, il Rifugio. Dal Rifugio è possibile, in circa 20 minuti di facile camminata, salire la Cima Rosetta e raggiungere la quota di 2743 m s.l.m. per godere di uno splendido panorama su San Martino e su tutta la vallata.

Tappa 2

Rifugio Rosetta – Rifugio Pradidali

9,8

km

447 m

dislivello +

763 m

dislivello -

4,3

ore

Dal Rifugio Rosetta (SAT) lungo il sentiero 709 ci si porta in 1.30 ore alla base del Ghiacciaio Fradusta. Salendo lo spallone di sinistra, si raggiunge in 1.30 ore circa la splendida e panoramica Cima (2939 m s.l.m.) situata proprio nel cuore delle Pale. Tornati alla base del ghiacciaio e superato il vicino Passo Pradidali Basso, si scende nella spettacolare conca dell’alta Val Pradidali fino all’omonimo Rifugio.

Tappa 3

Rifugio Pradidali – Rifugio Treviso

8,7

km

426 m

dislivello +

1071 m

dislivello -

5

ore

Dal Rifugio Pradidali lungo il sentiero 709 si scende in Val Pradidali e, attraverso un sentiero panoramico che si snoda tra impressionanti pareti verticali, si arriva alla magnifica Val Canali dove è possibile ammirare la bellezza della Cima Canali, le mille guglie del Cimerlo e l’imponente torrione del Sass Maor. Si piega poi a sinistra in direzione di Malga Pradidali (ruderi) e Malga Canali, attraverso un fitto bosco di larici e abeti. In breve tempo, attraverso il sentiero 707, si raggiunge il Rifugio Canali “Treviso” (1631 m s.l.m.), situato ai piedi del Sass d’Ortiga di fronte alla grandiosa Cima Lastei.

Tappa 4

Rifugio Treviso – San Martino di Castrozza

10,7

km

1304 m

dislivello +

291 m

dislivello -

7

ore

Per completare l’esplorazione dell’altopiano, si risale lungo il sentiero 707 l’ampio vallone del Coro, giungendo al Passo Canali (circa 3 ore) all’orlo orientale dell’altopiano dove la vista spazia a 360° sulle Dolomiti. Con altre 3 ore di cammino lungo il sentiero 707 si raggiunge il Rifugio Rosetta (SAT). Discesa con gli impianti Col Verde – Rosetta verso San Martino di Castrozza e rientro.

Quattro tappe, quattro giorni

Scorri lateralmente per scoprire tutte le tappe del tour

Quali Rifugi tocca il tour?

I Rifugi toccati dal tour

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.

Vuoi saperne di più
o prenotare il tuo tour Palaronda?

Compila il modulo e dai inizio alla tua avventura!

Hai bisogno di qualche suggerimento su come organizzare al meglio il tuo soggiorno prima, durante o dopo il tuo Tour sulle Pale di San Martino?